riso e grano saraceno versione estiva

ehh con questo caldo la voglia di cibo fresco si fa sentire..così l’altra sera ho improvvisato questa cenetta fresca… provatela 🙂

IMG_8620

ecco il pacchettino di riso e grano saraceno trovato alla coop.

IMG_8602

Ingredienti:

riso e grano saraceno

qualche pomodorino

un paio di coste di sedano

prezzemolo

basilico

olio

sale

Fate cuocere il riso e grano saraceno come indicato sulla cf, 10 minuti in acqua salata.

nel frattempo preparate il sughetto freddo, nel frullatore, o in quello ad immersione come vi garba di più,

inserite tutti gli ingredienti..tranne olio e sale li aggiungiamo dopo

frullate energeticamente dopodichè aggiungete un filo di olio e sale.

a questo punto non vi resta che scolare il riso e condirlo con questo sughetto super super veloce.

Buon appetito

enjoy

100% Mara in cucina

Annunci

Tartara di grano saraceno con salsa di cannellini

Immagine

 

Il grano saraceno è un cereale naturalmente privo di glutine, è ricco di magnesio, è una fonte di proteine,fibre e ferro. Ha un basso contenuto di sodio, di grassi ed è privo di colesterolo. 

Lo trovate nei negozi bio, nei negozi di prodotti per celiaci e anche alcune farmacie.

 

Immagine

 

In questa ricetta trovate anche l’avocado eccolo nella foto qua sotto. L’avocado è pronto da mangiare quando presenta qualche macchia scura e al tatto è morbido, quindi se al super lo trovate duro duro…compratelo e lasciatelo nel piatto della frutta qualche giorno e poi sarà pronto per l’utilizzo, quando è bello morbido è cremosissimo, sembra burro. Ottimo da aggiungere anche nelle insalatone.

Immagine

La principale caratteristica nutrizionale di questo frutto è la sua ricchezza digrassi, specialmente insaturi ed Omega – 3. Il contenuto di grassi dipende però dal tipo di avocado, e varia dal 10% al 30%.
Per il popolo sudamericano e sudafricano l’avocado rappresenta il sostituto delle olive per gli Europei.
L’elemento più rilevante per la salute di chi include l’avocado nella sua alimentazione è l’apporto di acido grasso linolenico e Omega – 3, grassi “buoni” in quanto capaci di stimolare la produzione di colesterolo buono (HDL) e frenare il deposito di quello cattivo (LDL). Con questa proprietà dell’avocado si può diminuire il colesterolo nel sangue (ipercolesterolemia), si può prevenire l’arteriosclerosi e le patologie causate dall’ostruzione del cuore e delle arterie, aggiungendo allo stesso tempo colore e sapore alla nostra alimentazione
Ma gli effetti positivi non sono solo per il cuore: l’avocado è anche ricco difitonutrienti, elementi antiossidanti che aiutano a liberare la cellula dairadicali liberi. L’Università dello stato dell’Ohio, in USA, ha dimostrato inoltre che l’avocado è in grado di prevenire la formazione di tumori della bocca.

Un altro aspetto positivo a favore dell’avocado è il suo ricco contenuto diVitamina A: 14 mg di vitamina A per 100 grammi di parte commestibile (7 volte più dell’ananas). È inoltre ricco di vitamina E, ed entrambe le vitamine sono forti antiossidanti, che aiutano specialmente contro l’invecchiamento della pelle e la sua elasticità.
Altri antiossidanti potenti presenti in questo frutto sono il glutatione e laluteina.

Altre virtù dell’avocado

  • Aiuta a prevenire il morbo di Alzheimer
  • Aiuta a migliorare la depressione
  • Si utilizza nella terapia nutrizionale del paziente con sclerosi multipla
  • Grazie al suo contenuto in Vitamina D, aiuta l’assorbimento di calcio e fosforo, aiutando ad avere ossa e denti più sani e resistenti controosteoporosi e artrosi
  • Aiuta a diminuire il prurito nelle dermatiti ed altre patologie dermatologiche o allergie della pelle
  • Ha poteri antinfiammatori.

Uno degli ultimi vantaggi riscontrati nell’avocado è la capacità di rallentare l’assorbimento del glucosio a livello intestinale, e quindi di regolazione dei livelli di glicemia, ottimo per i diabetici.

 

Ecco cosa serve per la nostra ricetta x 4 persone:

160 g di grano saraceno

1 avodado maturo

1 zucchina

3 carote

10 olive circa

2 foglie di menta

1 rametto di aneto

5 fili di erba cipollina

il succo di 1/2limone

2 cucchiai di olío extra vergine di oliva

sale

 

PER LA SALSA

125G di fagioli cannellini in scatola (1 cf piccola)

2 cucchiai di olio extravergine di oliva

succo di 1/2 limone (non troppo grande)

sale

pepe

 

Sciacquate il grano saraceno sotto l’acqua corrente, buttatelo in una pentola e fatelo tostare 2 minuti.

Dopo inseritelo in una pentola di acqua bollente salata e fatelo cuocere come indicato sulla confezione (20 minuti), quindi scolatelo e passatelo rapidamente sotto l’acqua affinché si raffreddi.

Nel frattempo lavate le foglie di menta , il rametto di aneto e i fili di erba cipollina, tritali grossolanamente.

(se non avete tutti questi sapori non rinunciate alla ricetta, verrò comunque bene 🙂 )

Sbucciate l’avocado, dividetelo a metà e togliete il nocciolo…è una palla grossissima.

Tagliate a cubetti la zucchina ,le carote e l’avocado, trasferite tutto in una terrina insieme alle olive.

Aggiungete il grano saraceno , il trito di erbe, i 2 cucchiai di olio, una presa di sale e mescolate.

SALSA

Mixer, oppure minipimmer (quello ad immersione)

fagioli ben scolati, una presa di sale,succo di limone, 2 cucch di olio e frullate.

 

Suddividete la dadolata nei singoli piatti accompagnando con qualche cucchiaio di salsa di fagioli. 😉

Yum..che bontà!! e che pranzo ricco di energia!

Oggi un goccino di vino ci sta..amarone della valpolicella.

😉

100%Maraincucina