riso e grano saraceno versione estiva

ehh con questo caldo la voglia di cibo fresco si fa sentire..così l’altra sera ho improvvisato questa cenetta fresca… provatela 🙂

IMG_8620

ecco il pacchettino di riso e grano saraceno trovato alla coop.

IMG_8602

Ingredienti:

riso e grano saraceno

qualche pomodorino

un paio di coste di sedano

prezzemolo

basilico

olio

sale

Fate cuocere il riso e grano saraceno come indicato sulla cf, 10 minuti in acqua salata.

nel frattempo preparate il sughetto freddo, nel frullatore, o in quello ad immersione come vi garba di più,

inserite tutti gli ingredienti..tranne olio e sale li aggiungiamo dopo

frullate energeticamente dopodichè aggiungete un filo di olio e sale.

a questo punto non vi resta che scolare il riso e condirlo con questo sughetto super super veloce.

Buon appetito

enjoy

100% Mara in cucina

Annunci

Spaghetti gluten free con pesto di radicchio

pesto radicchio

..di corsa..che faccio di pranzo..oddio panico..ho pochi minuti..mmmmmmm in frigorifero ho un cespo di radicchio rosso già lavato, PERFETTO 🙂

Cosa serve per due persone:

1 cespo di radicchio rosso

una manciata di mandorle spelate

olio

sale e pepe

peperoncino (se vi va)

una manciata di lievito alimentare (facoltativo..ma buono)

Lavate e tagliate a pezzi il radicchio…preparate il frullatore et voliè facilissimo

tritate il radicchio insieme alle mandorle, un filo di olio, sale e pepe e se volete un pizzico di peperoncino e una manciata di lievito alimentare che da un buon sapore.

La pasta è cotta? bene condita la vostra pasta e gustatela

Yum

100% Mara in cucina

Penne allo zafferano

Immagine

Un sapore un pò particolare.. ma molto gradevole per queste penne allo zafferano.

Cosa serve:

1 cucchiaio di pistilli di zafferano (oppure una bustina di zafferano)

1 cucchiaio di semi di finocchio

2 cucchiai di uvetta

2 cucchiai di pinoli

2 cucchiai di pane grattuggiato (senza glutine )

finocchietto selvatico fresco

olio extravergine di oliva

sale

Portate ad ebollizione l’acqua per la pasta, nel frattempo preparate a freddo il condimento con tutti gli ingredienti.

Lasciate le uvette in ammollo.

In una tazza con un filo d’acqua fate sciogliere i pistilli..oppure sciogliete il contenuto della bustina.

quando hanno rilasciato il colore aggiungete il sale, il pane grattugiato, l’olio e lavorate a lungo con un cucchiaio di legno.

A questo punto aggiungete l’uvetta e i pinoli e i semi di finocchio. (io i semi di finocchio non li avevo..però se dovete fare la spesa prendeteli perchè secondo me ci stanno proprio bene).

Al posto dei pinoli potete utilizzare anche mandorle o noci.

Scolare la pasta e mescolarla delicatamente alla crema.

Prima di servire aggiungere il finocchietto selvatico sminuzzato.

Enjoy

100%mara in cucina

Penne noci,zafferano e panna

Image

Sughetto improvvisato…velocissimo e di ottimo effetto.

Cosa serve

mezzo bicchiere di latte di soia

panna vegetale (o riso o soia)

una bustina di zafferano

1 pacchetto di noci sgusciate (circa 100g)

1 cucchiaio di farina di riso (per addensare)

sale e pepe

Metà delle noci le triti, il restante lo spezzi un pò con le mani, lasciandole comunque grosse.

Nel pentolino metti panna,latte e noci,sale e pepe e fai cuocere un po’..

Per addensarlo un pochetto questo sugo mettiamo della farina di riso..vai ad occhio,poco alla volta.e alla fine aggiungi lo zafferano.

ed ecco pronto il sughetto per la pasta 🙂

Yummy 

100%Mara in cucina

Pasta con PESTO e zucchine

ImmagineQuesta sera ho preparato questa pasta proprio per testare gli ingredienti giusti del pesto così potevo indicarvi la ricetta 🙂

Per fare questa pasta:

x 4 persone

4 zucchine

pesto

taglia a fettine sottili le zucchine e falle saltare in una pentola con un goccio di olio.

a parte prepara il pesto, una volta cotta la pasta aggiungila alle zucchine falla saltare un attimo sul fuoco aggiungendo il pesto. Et voli è la pasta è pronta.

Immagine

PESTO

100 g di basilico (sono circa 14 foglie medie di basilico)

100 g di olio

25 g di mandorle

25 g di pinoli

Sale 

Frullate tutti gli ingredienti, se non avete i pinoli raddoppiate le mandorle. ed il pesto è pronto.

Per me non ha nulla da invidiare al vero pesto bolognese.

Se avete anche un piccolo balcone, prendete un vaso di basilico..vi garantisco che vi darà grosse soddisfazioni, cresce a dismisura, così voi potete preparare la scorta di pesto per tutto l’inverno. 🙂 ecco la mia piantina. Love 

Enjoy

100% Mara in cucina

Immagine