Strudel senza glutine salato

 

Immagine

in questo periodo ho proprio voglia di sfoglia allora ho provato quella nuova della Schar senza glutine e devo dire che è veramente buona!! Ho pensato di fare uno strudel salato per soddisfare anche le gole di mio marito ed ecco qua il risultato.

Cosa serve

Pasta sfoglia senza glutine (oppure normale se non avete problemi con il glutine)

Mozzarisella fumé (mozzarella di riso, nei negozi bio)

2 zucchine piccole

olive taggiasche

4/5 pomodorini secchi sott’olio

spezie per insaporire

semi 

Tagli a pezzettini piccoli le zucchine, le metti in un pentolino con un filo di olio e le spezie copri con il coperchio e lasci stufare un pò.

Io ho usato per insaporire il Garam Masala, è un insieme di spezie tipico della cucina indiana (se non lo trovi al super lo trovi sicuramente nei negozi bio) molto saporito e piacevole.

Una volta pronte le zucchine, lasciale ben croccanti, le metti all’interno della sfoglia che nel frattempo hai già steso con la carta forno sulla teglia. 

Aggiungi la mozzarisella a pezzi, i pomodori secchi  e le olive . Chiudi la sfoglia premendo bene sui lati per non fare uscire il composto in cottura. Con del latte vegetale o riso o soia come preferisci bagni un po’ la superficie e i lati così da sigillarlo bene. A questo punto cospargilo di semi di sesamo. In forno a 180° per 20 minuti circa (fino a doratura)  – Se hai il piatto crisp per microonde bastano una decina di minuti.

Immagine

Piatto pronto velocissimo e gustoso.

Enjoy

100%Mara in cucina 

Annunci

Burgher di lenticchie

Burgher di lenticchie

I mitici burgher di lenticchie….è si mitici, perché da quando li ho scoperti li faccio tutte le settimane!! sono velocissimi e di gran gusto,oggi poi sapevano che li avrei fotografati e son usciti belli belli 🙂 jihiihi

Questa ricetta l’ho presa dal blog di Marco Bianchi che ogni tanto propone delle ricette completamente vegetali.

Ingredienti

2cf di lenticchie (500g) sciacquate bene
scalogno
10 rametti di prezzemolo fresco (circa , a piacere)
2 carote
4 cucchiai circa di farina di mais (tipo fioretto)
olio extravergine di oliva
sale
curry a volontà… Buono 😉

Frullate nel robot le lenticchie (scolate bene bene bene) con lo scalogno, le carote, il prezzemolo, la farina di mais fioretto, sale, curry e un cucchiaio di olio extravergine di oliva (anche un olio di semi vari spremuto a freddo va benissimo).

Frullate fino a ottenere una crema piuttosto consistente e omogenea.

Se risultasse troppo morbida, aggiungete ancora un cucchiaio di farina di mais fioretto; se troppo dura, 1 cucchiaio o 2 di acqua.

Assaggiate l’impasto, e non finitelo: un cucchiaio tira l’altro (ve lo dico per esperienza!). Regolatelo di sale ed eventualmente di curry.

Riscaldate una larga padella antiaderente, eventualmente ungetela utilizzando un tovagliolino inumidito di olio extravergine di oliva, appoggiatevi i coppapasta e riempiteli con l’impasto preparato. Coprite con un coperchio e fate cuocere per circa 10 minuti, quindi, stando attenti a non scottarvi e a distruggere i burgher, rigirateli utilizzando una palettina di acciaio e fateli cuocere dall’altro lato.

Dopo circa 8-10 minuti spegnete la fiamma e lasciate nella pentola i vostri burgher. Mentre perdono calore e si compattano, passaggio importante per far si che si apprendano per bene .

Se non avete tempo e volete far altro intanto che cuociono l’alternativa è metterli in forno sempre a forma di burgher oppure tutto l’impasto in una teglia e poi lo servite al cucchiaio. 200° 20/25 minuti.

che bontà…che bontà…li ho appena mangiati e quindi l’entusiasmo è proprio al massimo 🙂

Perché mangiare le LENTICCHIE:

Le lenticchie sono una delle leguminose più interessanti dal punto di vista nutrizionale perché sono tra le più ricche di proteine, sono anche molto ricche di fibre e sali minerali,in particolare di ferro e magnesio.

100%Mara in cucina